Passa al contenuto principale

Foto aerea del castello di Kost







Cibo è un castello gotico situato nel Paradiso Boemo, nella zona catastale di Podkost, parte del villaggio di Libošovice, distretto di Jičín, a poche decine di metri dal confine tra la Boemia centrale e le regioni di Hradec Králové. Dal 1991 è una proprietà privata della filiale italiana del conte boemo Kinský dal Borgo. Essendo uno dei pochi castelli, non si trova su una collina, ma in una valle su un promontorio di arenaria, la situazione è paragonabile, ad esempio, al castello Okoř vicino a Praga). Sorge su un promontorio roccioso all'intersezione di tre enormi valli rocciose. Uno di questi conduce verso Libošovice e si chiama Svatoprokopské (anche Prokopské), l'altro è uno dei più belli del Paradiso Boemo e si chiama Plakánek.

L'ultima è la valle del Turnov, che è come le due precedenti acquose. Dobroslava Menclová Karlštejn ha segnato la disposizione della torre prismatica residenziale all'interno del doppio anello di mura. Il castello è ancora ben conservato, compresi i dintorni storici della campagna. Intorno al castello furono costruiti tre stagni su tutti e tre i lati: il Bianco, il Nero e il Cigno, i primi due dei quali sono stati conservati fino ad oggi. Rompendo le dighe di questi stagni, è stato possibile trasformare i dintorni del castello in terreni difficili da raggiungere. Un po 'più lontano dal castello ci sono altri due stagni: nella direzione nord, sul piccolo affluente di Klenice, si trova lo stagno Partotický e nella direzione sud a Plakák lo stagno Obora (Pilský).

Il castello fu fondato e costruito prima del 1349 da Benes il Giovane di Vartemberk, basato sulla fortezza di Sobotka. Nel 1349 fu menzionato per la prima volta nella carta del monastero di Venezia su Jizerou come Beneš di Vartemberk e su Bone. La costruzione fu completata dai suoi figli Petr e Markvart di Vartemberk. Alla fine del XIV secolo fu costruita una cappella della Vergine Maria nel quarto cortile, successivamente consacrata alla Cappella dei SS. Anne, che era preziosi dipinti su vetro gotico. La vedova di Pietro di Vartemberk Škuněk sposò Nicholas Zajíc di Házmburk nel 14, quindi il castello fu sostituito per la prima volta dal proprietario. Nella prima metà del XV secolo, dopo la morte di Jan di Házmburk, il suo guardiano Zdeněk Lev di Rožmitál acquisì i possedimenti, che nel 1414 vendettero Kost e l'intera corte a Jan di Šelmberk. Altri proprietari del castello furono: I signori di Šelmberk (15-1497), i signori di Biberštejn (1497-1524), i signori e, dal 1524, i principi di Lobkowicz (1551–1624).

Nel XVII secolo il castello fu detenuto per un breve periodo (tra il 17 e il 1632) dal comandante - Duca Albrecht di Wallenstein, poi dai Conti di Czernin di Chudenice (che era qui 1634–1637) da Lobkowitz Kost, seguito da Václav Kazimír Count Netolický di Eisenberg 1738) e relativi conti Vratislavová-Netoličtí (poco prima del 1738), dopo che ereditarono la famiglia italo-ceca, diede Borgo-Netolický (fino al 1769), che fu confiscato dalla comunista Cecoslovacchia. Tra il 1948 e il 1953, la costruzione e gli interni del castello subirono un rinnovamento generale. Norbert Kinský (di Vchynice e Tetov), ​​marito dell'ultimo proprietario della famiglia Anna Maria, diede a Borgo-Netolický il castello ricostituito nel 1962. Il nuovo proprietario fece riscrivere il castello ai suoi figli Giovanni e Pio Kinský donò a Borgo. Il signor Giovanni possiede quindi il monumento fino ad oggi.

Komentáře

Post popolari di questo blog

Rokytnice nad Jizerou, Lysa hora

Rokytnice nad Jizerou (in tedesco Rochlitz an der Iser) è una città e una località montana dei Monti dei Giganti occidentali. Si trova nella regione di Liberec, nel distretto di Semily, nella valle allungata del ruscello Huťský tra i massicci di Stráž (782 m), Čertova hora (1022 m) e Lysá hora (1344 m) e lungo la riva sinistra (orientale) del fiume Jizera. Ci vivono circa 2 abitanti.

Monti dei Giganti, Monti Jizera, Paradiso Boemo

Cari visitatori del server PetrPikora.com, le pagine dedicate ai Monti dei Giganti, ai Monti Jizera e al Paradiso Boemo sono ora disponibili sul nuovo dominio ceco PetrPikora.cz, grazie. Per un periodo di tempo limitato, i post più vecchi saranno disponibili su entrambi i domini contemporaneamente.

Calcolatrice semplice con codice Python

Questo semplice programma Python chiede all'utente di selezionare l'operazione desiderata. Le opzioni di selezione 1, 2, 3 e 4 sono valide. Vengono selezionati due numeri se ... elif ... else e la ramificazione viene utilizzata per eseguire una sezione specifica del programma. Le funzioni add (), subtract (), multiply () e divide () definite dall'utente eseguono le operazioni appropriate.
# Questa funzione aggiunge due numeri def add (x, y): return x + y # Questa funzione sottrae due numeri def subtract (x, y): return x - y # Questa funzione moltiplica due numeridef moltiplica ( x, y): return x * y # Questa funzione divide due numeridef divide (x, y): return x / y print ("Seleziona operazione.") print ("1.Add") print ("2.Subtract") stampa ("3.Multiply")