Passa al contenuto principale

rocce Prachovske


Prachovské skály è un'area rocciosa di arenaria, una riserva naturale e parte dell'Area paesaggistica protetta del Paradiso Boemo, che si trova a circa 5-7 km a nord-ovest di Jičín tra Prachov, Pařezská Lhota, Dolní Lochov e Blaty nella regione di Hradec Králové. Il massiccio roccioso ebbe origine nell'era mesozoica come sedimento cretaceo superficiale. L'area protetta è affidata all'AOPK ČR - ufficio regionale di Liberec.


rocce vista geomorfologico Prachovske sono parte del tutto Jičínská Upland, Upland podcelku Turnovská, distretto Vyskeřská Highlands e podokrsku Prachovská colline, che sono parti geomorfologiche separati.

Ci sono scoperte archeologiche che dimostrano che la gente viveva qui nei tempi preistorici dell'età della pietra. L'intera area delle rocce era una fortezza naturale delle tribù slave, solo alcuni luoghi pieni di valli. All'interno, fu costruito il primo insediamento.

Probabilmente entro la fine di 13. Il castello Velis è stato costruito su una delle cime basaltiche con il maniero di Veliš adiacente. Alcuni decenni più tardi, la tenuta fu messa in possesso di Vartemberks, e vari insediamenti furono creati alla fine di 15. il Trčková di Lípa è menzionato qui come i proprietari. All'inizio di 17. la proprietà del secolo passò a Smiřičtí da Smiřice, ma in 1625 la proprietà fu rilevata dalla famiglia Wallenstein e annessa al suo ducato di Frýdlant. Dopo che le rovine del maniero furono smantellate, gli insediamenti nelle rocce scomparvero.


Una nuova fase inizia nel 1637 quando la proprietà è stato assegnato colonnello Henry Slik della contea famiglia Šlik con possedimenti in Boemia occidentale, che è stato promosso alla nobiltà dall'imperatore Sigismondo. Rod Šliky possedeva la tenuta locale fino alla nazionalizzazione in 1948.

1866 fu una delle battaglie prussiane-austriache vicino alle rocce, che i prussiani, sebbene meno numerosi, vinsero.

Dalla fine di 19. secolo, le rocce divennero il bersaglio sia di alpinisti che di turisti. In 1933, sono diventati una riserva naturale statale.

Nel processo di restituzione, la famiglia Šlik ha acquisito la proprietà di 1996 e in 2000 ha iniziato a gestire i servizi turistici. La presenza pubblica è stimata annualmente in 300 000 persone.

Cose da fare:

  • La prima documentazione dell'intero complesso di rocce avvenne già nel 1874. Il professore della scuola di grammatica Jičín Antonín Zefyrin Maloch creò un piano dettagliato usando una bussola e un metodo di passaggio. Il risultato del suo lavoro dovrebbe essere una mappa dettagliata, ma mai completata. I primi percorsi e le importanti formazioni rocciose furono segnati nel 1879 dagli studenti di Maloch, che pubblicarono anche una mappa delle Prachov Rocks secondo il suo piano.
  • Rocks è stato reso popolare dalla canzone di Ivan Mladek con lo stesso nome.
  • Ora ci sono tre visite turistiche per i turisti. La stagione turistica è qui da 1. Da aprile a fine ottobre L'accesso alle rocce è soggetto a pagamento. Gli alpinisti hanno la possibilità di acquistare un biglietto ad un prezzo scontato, e possono spostarsi al di fuori delle rotte designate, ma devono essere membri del CHS o dell'UIAA. Nelle rocce ci sono molte prospettive modificate, diversamente nominate. Nel mezzo della zona rocciosa c'è una piscina naturale chiamata Pelíšek.
  • Castello di Pařez - castello di roccia

Komentáře

Post popolari di questo blog

Rokytnice nad Jizerou, Lysa hora

Rokytnice nad Jizerou (in tedesco Rochlitz an der Iser) è una città e una località montana dei Monti dei Giganti occidentali. Si trova nella regione di Liberec, nel distretto di Semily, nella valle allungata del ruscello Huťský tra i massicci di Stráž (782 m), Čertova hora (1022 m) e Lysá hora (1344 m) e lungo la riva sinistra (orientale) del fiume Jizera. Ci vivono circa 2 abitanti.

Monti dei Giganti, Monti Jizera, Paradiso Boemo

Cari visitatori del server PetrPikora.com, le pagine dedicate ai Monti dei Giganti, ai Monti Jizera e al Paradiso Boemo sono ora disponibili sul nuovo dominio ceco PetrPikora.cz, grazie. Per un periodo di tempo limitato, i post più vecchi saranno disponibili su entrambi i domini contemporaneamente.

Calcolatrice semplice con codice Python

Questo semplice programma Python chiede all'utente di selezionare l'operazione desiderata. Le opzioni di selezione 1, 2, 3 e 4 sono valide. Vengono selezionati due numeri se ... elif ... else e la ramificazione viene utilizzata per eseguire una sezione specifica del programma. Le funzioni add (), subtract (), multiply () e divide () definite dall'utente eseguono le operazioni appropriate.
# Questa funzione aggiunge due numeri def add (x, y): return x + y # Questa funzione sottrae due numeri def subtract (x, y): return x - y # Questa funzione moltiplica due numeridef moltiplica ( x, y): return x * y # Questa funzione divide due numeridef divide (x, y): return x / y print ("Seleziona operazione.") print ("1.Add") print ("2.Subtract") stampa ("3.Multiply")