Passa al contenuto principale

Monumento di Hančův


Bohumil Hanč (19 novembre 1886 a Benecko - 24 marzo 1913 Labská bouda nei Monti dei Giganti) era un atleta ceco, uno sciatore e uno sciatore di fondo. Morì tragicamente durante una gara internazionale di sci di fondo per 50 chilometri sulle creste dei Monti dei Giganti insieme al suo amico Václav Vrbata a Pasqua nel 1913, quando il tempo peggiorò improvvisamente.

1907-1913
Il 24 febbraio 1907, vinse il suo primo titolo dai campionati cechi di sci di fondo in 50 km. Era solo il secondo anno della gara del campionato. Il secondo era quindi Emerich Rath e il terzo Josef Mejvald. Da quel momento in poi, ha potuto godere del titolo di Maestro Sciatore. Hanč vinse il titolo di campione negli anni seguenti 1908 e 1909. Poi dovette andare in guerra - prestò servizio come sergente a Sarajevo, nell'esercito imperiale. Anche il suo connazionale Václav Vrbata, con cui aveva conosciuto sin da Sokol, prestò servizio con lui e durante il suo servizio militare divennero amici intimi. Dopo la guerra, si sposò e sua moglie Slávka si aspettava un figlio, Bohumil.

Una corsa fatidica
Su 24. 1913 di marzo ha avuto luogo 8. La gara di campionati di fondo di 50 chilometri. Hanč ha ottenuto diverse vittorie in questa stagione, e anche se sua moglie (incinta a quel tempo) ha promesso di finire le gare, ha voluto prendere parte alla gara del campionato e letteralmente scappare dalla loro nuova casa a Hrabačov (ora parte di Jilemnice). Ha anche invitato Vrbat a vedere la sua vittoria sulla pista reale.

La gara è iniziata alle 7:10 da Labská bouda verso Martinovka. La temperatura ha raggiunto gli 8 ° C estremamente alti, e quindi tutti e 6 i concorrenti hanno guidato la pista solo in camicie, senza cappelli e guanti. Hanč ha preso il comando poco dopo l'inizio. Alle 7:55 ha iniziato a piovere, Karel Jarolímek ha preso il comando nelle confetture di Sněžné e Oswald Bartel ha preso il comando a Vosecká bouda. A Violík, prima della svolta verso la sorgente dell'Elba, Hanč tornò al timone e da allora nessuno lo ha superato. Alle 9:00 si è notevolmente raffreddato e la pioggia si è trasformata in neve. Rath e Jarolímek si arresero a causa di abrasioni ai piedi. Il percorso continuava verso Harrachovy Kameny, a sinistra per Zlatá vrchí e da lì di nuovo a Labská bouda, dove terminava il primo round.

A 10: 20 ha visto un'ulteriore inversione del tempo, con una tempesta e forte neve bagnata. Il terzo Bartel si arrese a Vysoké Kolo e poco dopo Josef Feistauer e l'ultimo Josef Scheiner. Hanč rimase solo in pista, ma non ne aveva idea. A Nová Slezská bouda, il commissario di pista Kamil V. Muttich, pittore accademico e autore dei silenziosi marchi Krkonoše, gli porse un limone e guanti. A Violik, in 11: 52, un altro commissario maresciallo Vladimír Záboj Vaina (in seguito il primo presidente del Servizio di soccorso alpino nei Monti Krkonoše) sapeva che nessuno era andato a Hanč per un'ora e ha cercato di fermare il Maestro chiamando e salutando. Ma non capì la chiamata di Vain in una forte tempesta e sembrò spiegare il suo saluto come un avvertimento del corso. Salutò Vain e proseguì, verso la Golden Hill. Lì, completamente ghiacciato, incontrò il suo amico Vrbat nella nebbia, che si dedicò devotamente al cappotto e al berretto. Hanč continuò a Labská bouda e Vrbata iniziò a scendere a Mísečky, ma dopo un po 'tornò sulla cresta a causa delle preoccupazioni per Hanča e cercò di trovarlo e aiutarlo.

In 13: 15 Rath, Jarolímek e il giudice Fischer partirono da Labská bouda per cercare Hanč. Tutti sono andati in una direzione diversa. 13: 45 ha trovato Rath Hanè nella nebbia sotto la Golden Hill, disteso, completamente esausto, ma ancora vivo. Riuscì a trascinarlo per circa mezzo chilometro verso Labská Bouda, ma non aveva la forza per il prossimo viaggio. Quindi lo mise sul palo, tornò per gli sci e partì per la Labska Bouda. Allora Hanè fu trasportato sulla slitta da Labská bouda, ma i successivi tentativi di risveglio furono inutili e sottoterra ed esausti. Hanè morì di infarto.

Vrbata, nel frattempo, ha scoperto gli sci di Hanc bloccati nella neve e ha cercato di trovare un amico nelle vicinanze, ma invano. Fu trovato poco dopo su una collina tra Harrach's Stones e Golden Hill, che ora è chiamato Vrbat's Hill in suo onore.

lapidi

Monumento di Hančův
Oggi, due monumenti commemorano il tragico evento:


  • Memoriale di Hanč (50 ° 45′30 ″ N, 15 ° 32′40 XNUMX E) sul cartello turistico rosso tra Vrbatová e Labská bouda. In questi luoghi, Rath trovò il mezzo morto Bohumil Hanč.
  • Il tumulo di Hanče e Vrbata (50 ° 45′8 ″ N, 15 ° 32′52 d E) sulla collina di Vrbatov sul cartello turistico rosso tra Vrbatova bouda e Harrachovy kameny. Il Václav Vrbata congelato è stato trovato in questi luoghi.

Komentáře

Post popolari di questo blog

Rokytnice nad Jizerou, Lysa hora

Rokytnice nad Jizerou (in tedesco Rochlitz an der Iser) è una città e una località montana dei Monti dei Giganti occidentali. Si trova nella regione di Liberec, nel distretto di Semily, nella valle allungata del ruscello Huťský tra i massicci di Stráž (782 m), Čertova hora (1022 m) e Lysá hora (1344 m) e lungo la riva sinistra (orientale) del fiume Jizera. Ci vivono circa 2 abitanti.

Monti dei Giganti, Monti Jizera, Paradiso Boemo

Cari visitatori del server PetrPikora.com, le pagine dedicate ai Monti dei Giganti, ai Monti Jizera e al Paradiso Boemo sono ora disponibili sul nuovo dominio ceco PetrPikora.cz, grazie. Per un periodo di tempo limitato, i post più vecchi saranno disponibili su entrambi i domini contemporaneamente.

Calcolatrice semplice con codice Python

Questo semplice programma Python chiede all'utente di selezionare l'operazione desiderata. Le opzioni di selezione 1, 2, 3 e 4 sono valide. Vengono selezionati due numeri se ... elif ... else e la ramificazione viene utilizzata per eseguire una sezione specifica del programma. Le funzioni add (), subtract (), multiply () e divide () definite dall'utente eseguono le operazioni appropriate.
# Questa funzione aggiunge due numeri def add (x, y): return x + y # Questa funzione sottrae due numeri def subtract (x, y): return x - y # Questa funzione moltiplica due numeridef moltiplica ( x, y): return x * y # Questa funzione divide due numeridef divide (x, y): return x / y print ("Seleziona operazione.") print ("1.Add") print ("2.Subtract") stampa ("3.Multiply")