Giganti, Monti dei Giganti, Paradiso ceco
Gigante

Gigante

by
Sei qui:
<Indietro

Monti dei Giganti (Riesengebirge tedesco, Karkonosze polacca) sono il totale geomorfologico e la catena montuosa più alta della Repubblica Ceca e delle Highlands. Si trova nel nord-est della Boemia (la parte occidentale si trova nella regione di Liberec, nella parte orientale di Královéhradecký) e nel sud della parte polacca della Slesia. La montagna più alta dei Monti dei Giganti è Sněžka (1603 m). Secondo alcune indiscrezioni, i Monti Krkonoše custodiscono il mitico spirito di Krakonos. È una delle zone montane più popolari della Repubblica Ceca.

Wider tutta la montagna tra cui il gigante era già presente nell'antichità descritto come i Sudeti, che è probabilmente il nome di origine celtica (più comunemente tradotto come il cinghiale di montagna) o di origine balcanica (tradotto come Capra di montagna). Tolomeo (circa 85-165) utilizzato per l'odierna Sudeti nomi Sudetayle (Monti Metalliferi) e Askiburgion (soprattutto montagne, vicino alla città Askiburgium atti di vandalismo, forse per Monti lusaziani, tra i Monti dei Giganti). Dio Cassius in 3. secolo ha usato il nome Vandalski Mountains per Askiburgion. Dopo le mappe tolemaiche giunti alla roccia Repubblica ceca Bohuslav Balbin e Pavel dall'alto utilizzando un nome di estensione Sudeti per l'intera banda (17. Secolo).

I Monti Krkonoše sono chiamati la foresta boema nelle Lettere Russe di 1095, e il nome di Snow Mountain è chiamato "Přibík Pulkava" in 1380.

Nome Monti dei Giganti di cui in origine sia alta Kolo di oggi e caldaia o Kokrháč. Marcatura Monti dei Giganti (singolare femminile "i" Monti dei Giganti) per la cresta appare in 1492 nel record della divisione Štěpanice tenuta su Wallenstein e Jilemnický parte in 1499 poi nei fatti Vladislav II., La mappa più antica di quel nome lavorato Nicholas Klaudyan in 1518. Venceslao Hajek nella sua cronaca della 1541 utilizzato il nome del ceco e Slesia Monti dei Giganti.

La prima prova della estensione del nome a tutta la montagna è da 1517 quando il titolo è montagne Krkonošské, Monti dei Giganti iscrizione complemento diavolo figura. Il nome abbreviato dei Monti dei Giganti è documentato per la prima volta in 1601. Il nome è spesso considerato come un derivato della vecchia base slava "collo" o "cracker", che significa nano pino o sulle montagne pini, Josef Jungmann è legata al nome di germanica o celtica tribù corconti o Korkontoi, citato da Tolomeo, con il presupposto che esso menzionato montagne Asciburgius era identico oggi Monti dei Giganti (Korkontoi non ha di vivere ovunque vicino alle sorgenti della Vistola, o meglio Beskydy). Alcune ricerche interpretare l'origine del nome di basi Proto, che significa "pendio roccioso, campo Rocky" e suggeriscono un legame con il nome delle montagne ucraina Gorgany nei Carpazi orientali.

equivalente tedesco (ceco e lato Slesia delle montagne è stato fino 1945 abitato la stragrande maggioranza dei tedeschi) con il significato Monti dei Giganti (Riesengebirge, Monti dei Giganti in inglese) deriva dal nome Risenberg, che Agricola (Georgius?) In 1546 segnato in estate. Plural Riesengebirge per tutta la montagna è stato registrato nel corso dell'anno 1571.

La base della composizione geologica è costituita da lastre cristalline pre-picco e rocce metamorfiche preistoriche (morsetto). Nella parte orientale della catena montuosa, i calcari sono rari. L'antico crystallinikum penetra in alcuni punti e Krkonoše-Jizerský pluton (granito). I ghiacciai dei quaters erano ancora ghiacciai che modellavano la campagna. C'erano due tipi di ghiacciai. I primi erano ghiacciai della valle e il secondo era di tipo scandinavo. Il vasto altopiano (la collina del diavolo, ecc.) Deve i suoi ghiacciai alla sua origine. Per una migliore idea, possiamo guardare gli iceberg in Scandinavia che illustrano come è Monti dei Giganti potrebbe guardare. Il miglior esempio di attività glaciale come la Valle dell'Elba e Giant Mine, che vengono modellati valle del ghiacciaio (Trog). Altre reliquie glaciali sono kars glaciali (v Monti dei Giganti il karya è noto come "fossa"). Vale la pena menzionare il Kotelní jámy e il pozzo di neve in Polonia. Kary è una delle cose più preziose che possiamo fare Monti dei Giganti perché sono la più rara delle montagne giganti. Attività criogenica v Monti dei Giganti è necessario menzionare, ad esempio, l'esteso mare roccioso (alte colline) o le baite di tronchi congelati.

Sul territorio dei Monti dei Giganti ci sono specie reli- giose ed endemiche di piante e animali. il Monti dei Giganti sono le aree più grandi al di sopra del limite superiore della foresta nella Repubblica ceca. All'altezza di 1200-1300 m la cintura forestale termina qui. Sopra è l'area del terremoto, il soldato, la pietra e il mare scrub. Questo biotopo molto raro è chiamato la tundra arco-alpina. In alcuni posti troviamo anche torbiere. L'abete rosso originale è stato in parte devastato dall'impatto delle immissioni. Nelle posizioni più basse crescono le monoculture di faggio e abete rosso. La Malacofauna dei Monti dei Giganti contiene 90 specie di molluschi.

Sul territorio dei Monti dei Giganti è situato nell'area Giant Mountains National Park (KRNAP) di 36 400 ettari, che è stato dichiarato l'anno 1963, e Karkonoski Park Narodowy (KPN), fondata nel 1959. La zona di protezione del parco nazionale si trova sul lato ceco della zona 18 400 ettari. Le montagne sono anche dal 1992 bilaterale Riserva della Biosfera proclamata dalla Nazioni Unite Educational, Scientific and Cultural Organization (area della parte ceca del ettari 54 800). Il KRNAP è diviso in I., II. e III. Zone di protezione cui zona I è il più prezioso e cade sulla modalità massima protezione. Ciò significa, ad esempio, misure in cui in I. e II. zona è vietato spostarsi al di fuori delle rotte turistiche e sciistiche. Sul territorio dei Monti dei Giganti è anche chiamato Bird Area e Important Bird Area, che copre l'intera riserva della biosfera, rispettivamente. parco nazionale compresa la zona di protezione.

I Monti dei Giganti sono dal punto di vista climatico la catena montuosa più accidentata della Repubblica Ceca. I vertici che si trovano sopra il confine 1400 m possono essere paragonati alla Costa Verde. La temperatura varia principalmente con l'altitudine. Ad esempio, la temperatura media in Trutnov è gradi Celsius 6,8, mentre su Sněžka, che è il luogo più freddo dei Monti dei Giganti, la media annuale gradi di temperatura 0,2 Celsius. Allo stesso tempo, è il posto più freddo della Repubblica Ceca. La quantità di precipitazioni nei Monti dei Giganti dipende dall'altitudine e dall'orientamento della pendenza. Infatti è noto che la stazione in Occidente gigante durante l'anno hanno più precipitazioni rispetto alla stazione nelle montagne orientali, come nella Repubblica Ceca dominato dal flusso d'aria occidentale. La maggior parte delle precipitazioni cade nei mesi estivi durante le tempeste e la minima quantità di precipitazioni è a marzo, ma a causa della grande quantità di neve è meno evidente. Anche se giganti montagne più alte della Repubblica Ceca e trovare la maggior parte delle precipitazioni non cade, perché il gigante sdraiato all'ombra pioggia dei Monti Iser. Sulle creste raggiunge precipitazioni medie intorno 1300 mm / anno, mentre nella valle può essere fino a 1500 mm / anno. Un'altra parte delle precipitazioni è naturalmente la neve, che è parte integrante dei Monti dei Giganti. In media, non si può dire la data della prima nevicata sui Monti dei Giganti perché può nevicare sulle creste quasi tutto l'anno. La copertura nevosa in piedi è in media sulle creste da metà novembre a maggio. Il maggiore accumulo di neve si trova sui pendii in pendenza (Mappa del paese in cui la neve raggiunge i metri 15!). Spesso nei Monti dei Giganti soffia un forte vento (la più alta velocità del vento misurata a Sněžka 216 km / h).

compartecipazione
Eseguire il backup di Superiore